Le prime testimonianze scritte del termine “Balsamico”

Nel XVIII secolo troviamo le prime testimonianze scritte del termine “Balsamico”. L’uso dell’aceto dell’epoca era strettamente limitato all’autoconsumo di famiglie benestanti.
È nei tempi moderni che lungo i decenni si consolida una pratica condivisa, una consuetudine operativa che vedrà poi la sua sintesi nel Disciplinare di produzione dell’Aceto Balsamico Tradizionale di Reggio Emilia DOP. La sensibilità contemporanea viene infatti a valorizzare il pregio di questo prodotto unico al mondo, catturandone l’esclusività e rendendolo disponibile agli estimatori.
*Progetto finanziato ai sensi del D.M. N. 9374655 del 14/12/2020.